EREMOS SPHERA › SEMINARIO PRATICO-TEORICO › 28/02 - 01/03 › CLICCA PER INFORMAZIONI

La Vera Matrix

25,00

Andrea Di TerlizziAntonella Spotti

La Vera Matrix affronta temi attuali e scottanti, come l’influenza delle nuove tecnologie sulla vita umana, la disinformazione mirata a nasconderci la verità sui contatti con civiltà aliene, i collegamenti tra il nostro pianeta e dimensioni parallele, i condizionamenti che limitano la nostra libertà e il potenziale che si può sviluppare attraverso una Spiritualità liberata dai dogmi laici e religiosi.

Gli Autori descrivono la realtà invisibile che è alla base di molte sofferenze individuali e sociali e propongono soluzioni concrete per liberarci da questa condizione, affermando anche l’esistenza di dimensioni extra-planetarie, materiali e spirituali, che seguono il percorso umano fornendo aiuti.

Nei capitoli che parlano dei poteri della mente e della sfera emozionale è descritto un chiaro percorso pratico per ridurre gli effetti delle influenze negative, ottenere padronanza in sé stessi e influire positivamente sull’ambiente.

260 pagine.

Indice del libro Leggi un estratto dei capitoli

Descrizione

BREVE INTERVISTA AGLI AUTORI

LA REDAZIONE: La vera Matrix si distacca in modo abbastanza nitido dagli altri testi, perché in questo caso troviamo molte affermazioni decise e quasi perentorie, mentre normalmente parlate un linguaggio più “possibilista”.

ANTONELLA SPOTTI: “Si, è vero. Abbiamo pensato a lungo che linguaggio usare. Conosciamo molte cose e non tutte sono comprovabili e facili da accettare. Però crediamo sia sbagliato non fornire ai lettori la libertà di scegliere in cosa credere e cosa approfondire. Lo scopo per cui scriviamo, teniamo seminari pratici e facciamo conferenze, è sempre e solo quello di fornire una possibilità di scelta tra l’informazione pilotata, le esagerazioni complottiste e un’equilibrata consapevolezza di una realtà che ci è stata nascosta”.

DI TERLIZZI ANDREA: “Va anche detto che è il momento di creare una connessione realistica tra il concetto di “spiritualità” e la realtà della vita quotidiana. Così come ci hanno spiegato le cose, questa connessione non esiste. Capire meglio l’origine della natura umana e le sue connessioni con tutto ciò che la circonda è fondamentale per rileggere in maniera più evoluta il concetto di spiritualità, che è molto concreto e a nostro avviso l’unica soluzione per un vero cambiamento”.

LA REDAZIONE: Proprio a proposito di “connessione”, la rivisitazione del concetto di “extraterrestre” è piuttosto rivoluzionario.

DI TERLIZZI ANDREA: “Non direi che sia rivoluzionario, perché è assolutamente logico. Appare rivoluzionario a causa della disinformazione nella quale viviamo. La tendenza comune è sempre quella di passare da una sponda all’altra delle opinioni, senza mai trovare il giusto equilibrio. L’immane diffusione d’idee, esplosa nell’era del digitale, ha permesso di far circolare molte informazioni ma purtroppo anche molte sciocchezze. Questa tendenza è ampiamente sfruttata da chi vuole nascondere la verità, perché in mezzo a migliaia di false informazioni, quelle vere si perdono nel mucchio”.

ANTONELLA SPOTTI: “Era importante anche creare una comprensibile connessione tra “spirituale” e “materiale”. Proprio per questa scissione il concetto di “non materia” è rimasto a lungo nell’area del mitologico o delle credenze fideistiche. La verità è molto più complessa e affascinante di quanto appaia leggendo testi di spiritualità o di scienza. Stiamo cercando di gettare un ponte fra mondi che nella mentalità comune sono sempre stati distanti. Questo è fondamentale per passare dalla teoria alla pratica e prendere in mano la propria vita. I nostri libri sono da considerarsi una sorta di “puzzle”. In ogni nuovo testo inseriamo dati che illuminano i precedenti, e rileggendoli è possibile trarre nuove informazioni che prima non apparivano chiaramente. Nel libro “Blu profondo”, per fare un esempio, io descrivo alcune esperienze personali che assumono un significato diverso dopo aver letto “La vera matrix”. Siamo convinti che la comprensione avvenga tramite l’esperienza diretta – per questo insegniamo un metodo concreto nei nostri seminari – e la capacità di associare nuovi dati fra loro, fino a creare un quadro d’insieme che improvvisamente riveli una realtà insospettabile e straordinaria. Un passo alla volta. Non è più il tempo per le fedi cieche. Nemmeno la scienza deve essere una fede cieca, come lo è per molti. Oggi è il tempo della vera comprensione personale”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Vera Matrix”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri prodotti
Yoga