ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER AGGIORNAMENTI SU EVENTI E NOVITÀ
Frammenti di vita

Frammenti di vita

LA MIA MENTE

Raggiunge spazi e tempi incontaminati
Riesce a pensare e a immaginare cose
Che potrebbero riempire una vita intera
Ma devo ancora scoprire a cosa serve questa limitazione
Questo contenitore che mi fa ripiombare
Nel nostro insignificante mondo.
Il corpo, o sto parlando di qualcos’altro?
La nostra vera limitazione
Non sta nel fatto di credere di avere delle limitazioni?
Mi soffocano!
Noi siamo molto di più di quello che crediamo di essere.

OH, VI PREGO

Fate uno sforzo: amate!
Altrimenti avrete sulla coscienza
Tutti quelli che come me non possono vivere senza amore
Quelli che non sapranno amare
Quelli che creeranno altri cadaveri
Ah, come vorrei amare!
Si tratta di vita o di morte.

L’IMPEGNO QUOTIDIANO

Di chi discorsi non fa
La fatica di essere
Contro la facilità di parlare
Lanciare slogan
E non capire
Non riuscire ad essere
Veramente e totalmente
In ogni momento
Con la mente
Multicolore e trasparente
Occhiali rossi o neri
Non ne voglio più!

MA TU CHI SEI?

Sei acqua che nutre e fa crescere questa fragile pianta
Sei terra dove le sue radici affondano
per far elevare forte il suo fusto
Sei fuoco che brucia tutto intorno l’inutile
che ostacola il suo fiorire
Sei aria che le sussurra dolci suoni
e la fa vibrare felice
Sei quell’uomo che dopo le opportune cure
Può finalmente contemplare la meravigliosa creatura
Sei colui che ora può godere dei suoi frutti
E della gioia che nasce in lei nel donarteli

PERICOLOSO

Stato di dormiveglia
Quando la realtà e il sogno si confondono
Quando la parte più vera del sé
Si esprime in un illuminante monologo

INFINITE POSSIBILITÀ

Spazio vuoto
Angoscia di scegliere
Meraviglioso caleidoscopio
Ecco la Forma Divina

ARIA COMPOSTA

Da dodici case
Io non sono compresa
Da nessuna cosa
Io non esisto più
Perché mi ostino a non capire?
Mi perdo
Non mi ritrovo
Sono sull’orlo dell’abisso
E non riesco a comprendere
Che è già tutto lì
Buttati e saprai

STO BEVENDO

Alla fonte della Vita
Mi sto nutrendo
al seno della Madre Terra
ma vorrei unirmi
alla Luce Originaria
bruciare
nel Fuoco Primevo

MI HANNO RACCONTATO

Mi hanno raccontato la favola della vita,
mi hanno detto coperti d’oro:
“È bello vivere, è meraviglioso il mondo”
Mi hanno raccontato che la felicità esiste,
basta saperci fare…
Io ho creduto,
ho vissuto,
ho sofferto,
sono rimasta delusa!
Mi hanno raccontato solo bugie,
mi hanno preso in giro.
Mi hanno raccontato delle frottole,
per le quali ho rischiato la mia vita,
la stavo buttando!
Ma non ho potuto lasciare che vincessero loro,
non ho potuto permettere che le loro fandonie mi portassero alla fine.
Ho reagito,
ho cercato,
ho trovato,
ho vinto io!
Ho imparato ad amare,
ho imparato a credere nell’amicizia.
Non ci fregheranno più,
il nostro racconto ai figli che verranno,
sarà ben diverso…

FALSE VERITÀ

Ditemi che cosa posso fare!
Dite a chi non ha il coraggio di vivere
e non ha il coraggio di morire
dove può sbattere la testa.
Non sono capace di lottare
Non sono capace di mettermi un cappio al collo
Non voglio accettare una vita mediocre che mi fa schifo
Non voglio rinunciare a vedere come va a finire.
Cosa devo fare?
Come posso vivere?
Forse sono solo un’insignificante presuntuosa
che non si accontenta di quello che ha.
Forse sono solo una persona
che sta cercando qualcosa di introvabile.
Ma vi chiedo di non giudicare la mia viltà.
Io vivo per vivere,
io vivo per la vita.
Mi tormenta,
mi consuma,
mi castiga.
Ma non posso fare a meno di buttarmici addosso
e di scoprire i segreti più nascosti.
Se vinco io, avrò imparato a vivere
Se vince lei, mi preparò a morire.
Non accetterò che l’energia da me posseduta sia sprecata.
La vita dovrà darmi tutto
o meglio
io dovrò dare tutto
per scoprire che cosa vuole darmi.
Ora sono io a dire una cosa a voi:
dovrete consumarvi e spremervi completamente
per avere dalla vita un minimo di compassione,
altrimenti otterrete solo false verità.

SILENZIO

Amico mio
Non essere geloso
Di tante chiacchiere inutili
Perché sempre più spesso
Ti vengo a trovare
E solo con te
Sento la Vita pulsare

IL DESIDERIO

Che non è bisogno
Ma che come quello ti muove
Ti scuote
Ma non crea sofferenza
È pura energia
È pura potenza

Altri Articoli
sad
Un periodo difficile